Parole – Emozioni - Esperienze
di donne, tra mamme, con le famiglie.

Insieme nel viaggio che comincia molto prima della nascita




“MEM: Educazione Prenatale e Perinatale, Accompagnamento alla Nascita ed alla Genitorialità”
, nasce con lo scopo di diffondere sul territorio del Luinese, della Valcuvia e limitrofi preziose informazioni relative alla generatività ed alla vita prenatale e perinatale, che permettano ai futuri genitori vivere una genitorialità maggiormente consapevole e di favorire uno sviluppo psico-fisico armonioso nel bambino che sta per nascere o è appena nato.

Si realizza grazie al contributo di diverse figure professionali che collaborano per offrire un servizio di accoglienza, sostegno, informazione, contenimento per tutto ciò che riguarda la pre e perinatalità.
“La Mem rappresenta un punto di congiunzione tra un prima e un dopo, un cambiamento, la metamorfosi.”

La Mem è una lettera ebraica che esiste in due forme una aperta e una chiusa. Per identificare il nostro progetto abbiamo scelto la Mem aperta e qui di seguito vi racconteremo brevemente il perché. La Mem aperta disegna una forma conca dalla quale si esce per un piccolo pertugio, simboleggia l’utero materno che genera. La lettera ebraica ha valore numerico di 40, numero che nella Bibbia corrisponde all’arco di una generazione. La Mem implica il disvelarsi dell’identità personale grazie alla trasmissione della vita. La sua funzione è la liquidità, fluidità ed in modo spontaneo e collettivo ognuno di noi pensa all’acqua. L'elemento acqua rappresenta il flusso del divenire, l'elemento dinamico che scorre e genera trasformazioni. La Mem quindi rappresenta l'acqua e tutti i liquidi ma anche lo scorrimento delle emozioni e dei flussi d'energia. È la fluidità applicata ad ogni forma, l'intuizione e l'immaginazione. È un elemento femminile come la Terra. Mem è la Madre, la Sostanza eterna, la Materia prima del mondo, la Matrice universale. Indica tutto ciò che ha la funzione di “generare” in senso femminile. Inoltre ci piace ricordare che il suono “m” (foneticamente mmm,mem,em) è uno dei primi che il bimbo riesce a produrre e in tutte le lingue del mondo compare nel nome mamma.